Accesso ai servizi

TORRE CAMPANARIA



(1832, arch. Andrea Cattaneo, Torino)

TORRE CAMPANARIA


Quest'opera fu realizzata dal Comune in sostituzione del vecchio campanile, che sorgeva all'ingresso della piazzetta della Chiesa parrocchiale, del quale nel 1825 si fece cessare il suono delle campane per evitarne il crollo. Il nuovo campanile costò circa Lire 18.000. Venne realizzato dal Comune che si avvalse dei proventi della vendita di 17,22 giornate di terreno (Lire 7.500), dell'offerta di Lire 3500 della marchesa De Gras Preville (contessa Ortensia di Lombriasco) e di risparmi di alcuni anni di magre entrate del Comune. Delle due campane attuali (note fa e la), la grande, del peso di kg 581, ottenuta dalla fusione di due delle tre vecchie campane, fu installata nel 1848; la piccola apparteneva ancora al vecchio campanile. Dimensioni: base m. 6,70 x 6,70; altezza (all'innesto della croce) m 37.

Ultimo aggiornamento pagina: 01/06/2006